Roma: prime nascite in Famiglia Okkioni !

24 apr 2012 by

Roma: prime nascite in Famiglia Okkioni !

Ricordate le uova precoci di Burhinus di fine marzo ? Bene i nostri cari amici hanno fatto un buon lavoro, si sono avvicendati senza polemiche nelle fasi di cova, a turno hanno vegliato e fatto la guardia al “sitter” dall’alto di un piccolo dosso a circa 10 m. dal nido. Hanno sopportato le strane paturnie atmosferiche di una primavera in ritardo (pioggia e anche grandine)…ma non hanno perso di vista il loro obiettivo:  proteggere quelle due uova da tutto e da tutti!  Da lontano li osservavo con apprensione, il sito sembrava troppo esposto ed a volte i “genitori” abbandonavano la cova per qualche minuto al passaggio del minimo disturbo. Per loro è fondamentale che i predatori potenziali non colleghino la loro sagoma in cova con la presenza di uova o pulli! Ad inizio mese hanno anche dovuto subire il pericolo di un incendio a  soli 100 m. dal nido. Tuttavia la loro fiducia ed abilità sembrava crescere di giorno in giorno e i due partner reagivano con prontezza all’arrivo dei potenziali pericoli: fermi sulle uova se passava un Fagiano o si muoveva  una pecora nel pascolo vicino…veloci e furtivi quando abbandonavano la cova reagendo al volo alto di un Falco di palude o del Biancone. Negli ultimi giorni sopportavano anche il traffico delle auto lungo una strada prossima e pure non abbandonavano al passaggio dei ciclisti o dei (rari) pedoni!  Per loro avevo redatto un calendario dell’evento (che controllavo con  ansia okkionesca) e la schiusa sarebbe dovuta avvenire tra il 22 ed il 25 di aprile.

L'uovo in primo piano presenta segni di inizio schiusa

Poi il 21 durante un controllo ho sentito pigolare il primo uovo che presentava qualche piccola incrinatura…e la sera è nato il primo pulcino…mentre prima delle 11.00 del 22 è sgusciato anche il secondo!

La schiusa del secondo pullo (a dx guscio ancora da eliminare...)

Ogni volta che ho raccolto dati (pesi, misure e foto) ho limitato al massimo la permanenza (max 2-5 min) controllando che la mia irruzione nel sito non fosse notata da potenziali predatori (Corvidae specialmente). Una volta abbandonata l’area ho atteso nei pressi che le uova ed i piccoli fossero di nuovo raggiunti e protetti da almeno uno degli adulti.

Oggi 24 aprile ho ricontrollato i 2 “occhioncelli”: stanno tutti bene (e non… come nel film di Ettore Scola…). Eccoli già pronti a sgambare.  Speriamo che i genitori li proteggano ancora per almeno un mesetto…poi li aspettiamo all’involo!

Quasi quasi mi faccio 2 passi ! (Pulli d 2 gg.)

Osservare come le parti nude e l’occhio presentino ancora una marcata colorazione verdastra…tale carattere dovrebbe virare al giallo dalla seconda settimana in poi.

AGGIORNAMENTO: la coppia ha protetto i 2 pulli che ora (16 maggio n.d.r.) hanno 24 gg. di età… 

Uno dei 2 pulli all'età di 24 gg.